Lezione E-Learning 07 – LE VERIFICHE DELLA CORTE DEI CONTI SUI PROGETTI PNRR DEGLI ENTI LOCALI E SUGLI ATTI DI COSTITUZIONE E SUGLI ACQUISTI DI QUOTE DI PARTECIPAZIONE DI SOCIETÀ PUBBLICHE (Copia)

Lezione E-Learning 07 – LE VERIFICHE DELLA CORTE DEI CONTI SUI PROGETTI PNRR DEGLI ENTI LOCALI E SUGLI ATTI DI COSTITUZIONE E SUGLI ACQUISTI DI QUOTE DI PARTECIPAZIONE DI SOCIETÀ PUBBLICHE (Copia)

Prezzo della lezione:

60,00

(IVA esclusa)

Totale ordine:
Relatore

Dott. Tiziano Tessaro

Durata

2 ore

(Per beneficiare dello sconto riservato agli iscritti Ancrel  è necessario inviare COPIA DEL VERSAMENTO DELLA QUOTA DI ISCRIZIONE.)

Contenuti lezione

Nella prima parte, la lezione esamina il ruolo della La Corte dei conti sulla governance del piano nazionale di ripresa e resilienza e misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure.
Verranno affrontati i temi relativi a: caratteristiche del sistema Next Generation Ue e della Recovery and Resilience; Facility nel quadro complessivo dei fondi europei; Governance istituzionale ed amministrativa; ruolo del MEF; attuazione degli interventi previsti dal PNRR; responsabilizzazione delle amministrazioni; accelerazione degli investimenti; controllo, audit, anticorruzione e trasparenza; controllo esterno sulla gestione ed expertise della Corte dei conti italiana. Il nuovo approccio privilegiato dal PNRR prevede l’introduzione di un sistema di standard di processo, strumenti, dati e informazioni, al fine di aumentare il livello di efficacia delle iniziative e, contestualmente, prevenire, rilevare e correggere irregolarità gravi e rafforzare la capacità di recupero delle risorse indebitamente erogate. Vanno in parallelo approfondite le modalità di utilizzazione e controllo delle risorse, le interrelazioni metodologiche, l’applicazione di strumenti pianificatori e di verifica e i correlati indicatori (cfr. art 29 regolamento UE cit.), gli stessi expertise maturate a livello nazionale e sovranazionale
Nella seconda parte, viene esaminato il contenuto delle delibere della Corte dei conti in merito agli indirizzi da seguire sulla costituzione di nuove società o sugli acquisti di quote di partecipazione in società esistenti con capitale dell’ente nel rispetto del principio di economicità e di buona gestione delle risorse pubbliche, con particolare riguardo ai casi che danno luogo all’insorgenza di danno erariale con responsabilità a carico di chi ha posto in essere detti atti e di chi non ha vigilato in modo corretto sugli stessi.

Obiettivi e struttura del corso

Con la proposta della “FORMAZIONE ENTI LOCALI – E-LEARNING 2023” si intende fornire uno strumento di formazione ed aggiornamento per coloro che operano negli enti locali ed in particolare è rivolto ai revisori e ai responsabili di servizi di enti locali in quanto le lezioni sono utili strumenti operativi sia da parte di chi deve predisporre gli adempimenti sia da parte di chi li deve controllare.

Per gli iscritti all’ODCEC o all’Elenco dei Revisori Legali tenuto presso il MEF il conseguimento dei crediti formativi permette l’iscrizione/mantenimento nell’Elenco dei revisori degli enti locali tenuto dal Ministero dell’Interno e nel contempo anche di assolvere, per gli iscritti all’ODCEC, agli obblighi di formazione continua previsti dal regolamento emanato dal CNDCEC.

Collegamento

Dopo aver effettuato l’iscrizione verrà inviata all’iscritto una mail con le istruzioni di accesso al servizio. Per la singola lezione il servizio è fruibile per gg. 30 dal primo accesso e comunque entro e non oltre il 30/11/2023.

Attestato di partecipazione per tutti gli iscritti

A seguito delle lezioni frequentate verrà messo a disposizione un attestato di partecipazione.

Destinatari

Crediti formativi

Per ogni ora di lezione di effettiva frequenza verrà riconosciuto un credito formativo valido per l’iscrizione/mantenimento all’Elenco dei revisori degli enti locali tenuto dal Ministero dell’Interno (per gli iscritti all’Albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e per gli iscritti all’Elenco dei Revisori Legali tenuto dal MEF) e per la Formazione Professionale Continua prevista dal CNDCEC (solo per gli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili – codice di accreditamento per la FPC: C.7 bis).

L’attribuzione dei crediti formativi validi per l’Elenco dei Revisori degli Enti Locali sarà subordinata al sostenimento e superamento di un test finale (che verrà proposto al termine di ogni lezione). Il test si riterrà superato con almeno l’80% di risposte esatte (almeno 4 risposte esatte su 5 domande).

Il riconoscimento e la registrazione dei crediti validi per l’iscrizione/mantenimento nell’Elenco dei revisori degli enti locali tenuto dal Ministero dell’Interno avverrà a cura dell’ODCEC di Belluno (per le Regioni a Statuto Speciale e per le Provincie Autonome di Trento e Bolzano va presentata successivamente una richiesta da parte dell’iscritto alla Commissione territoriale competente per la validazione dei crediti per l’iscrizione ai rispettivi Elenchi territoriali).

Shopping Basket