Cart is empty

Riedizione 2021 Lezione 01 – ORGANISMI PARTECIPATI E SOCIETÀ PARTECIPATE DA ENTI LOCALI

Riedizione 2021 Lezione 01 - ORGANISMI PARTECIPATI E SOCIETÀ PARTECIPATE DA ENTI LOCALI

per Soggetti Privati

Prezzo della lezione:

61,00

(IVA compresa)

Totale ordine:
Relatore

Dott. Amedeo Bianchi

Durata

2 ore

Contenuti lezione

L’ormai non più recente D.Lgs. n. 175 del 2016 sancisce, per la prima volta, una disciplina organica in materia di società a partecipazione pubblica, che in molti casi gestiscono servizi essenziali per la collettività. La sfida è quella di coniugare efficienza ed economicità, riducendo i costi e migliorando sempre più la qualità dei servizi.
La lezione prova, innanzitutto, a rappresentare il quadro normativo che, a seguito dei diversi interventi di modifica appare sempre più disorganico e che il Testo Unico in materia di società a partecipazione pubblica, non ha del tutto ricomposto; anzi, successivamente, sono sorte nuove problematiche, alcune proprio a causa dello stesso decreto legislativo.
L’idea è quella di inquadrare i principali istituti e, quindi, di analizzare le regole concernenti il complesso fenomeno delle partecipazioni pubbliche. In particolare, si vorrebbe concentrare l’attenzione sui vincoli di attività e di organizzazione, tra l’altro, volti a ridurre drasticamente la proliferazione delle partecipazioni pubbliche, con un occhio di riguardo alla disciplina dedicata al personale ed agli organi. L’intento della lezione è fornire, mediante indicazioni pratiche e soluzioni, una serie di possibili soluzioni a tutti coloro che son tenuti ad applicare la normativa che riguarda gli organismi partecipati.
È necessario, pertanto, anche individuare servizi specifici da far gestire alle società partecipate, tenendo conto del personale e della ricollocazione di eventuali esuberi alla luce dei processi di razionalizzazione avviati. È fondamentale per i soci pubblici e privati delle società partecipate adeguarsi agli indirizzi e ai pronunciamenti della Corte dei conti e del Consiglio di Stato, troppo spesso disattesi.

Obiettivi e struttura del corso

Dopo aver effettuato l’iscrizione verrà inviata all’iscritto una mail con le istruzioni di accesso al servizio. Per la singola lezione il servizio è fruibile per gg. 30 dal primo accesso e comunque entro e non oltre il 30 novembre 2022.

Per gli iscritti all’ODCEC o all’Elenco dei Revisori Legali tenuto presso il MEF il conseguimento dei crediti formativi permette l’iscrizione/mantenimento nell’Elenco dei revisori degli enti locali tenuto dal Ministero dell’Interno e nel contempo anche di assolvere, per gli iscritti all’ODCEC, agli obblighi di formazione continua previsti dal regolamento emanato dal CNDCEC.

Collegamento

Dopo aver effettuato l’iscrizione verrà inviata all’iscritto una mail con la conferma dell’acquisto e con le credenziali di accesso al servizio.

Attestato di partecipazione per tutti gli iscritti

A seguito delle lezioni frequentate verrà inviato a mezzo mail un attestato di partecipazione.

Destinatari

Crediti formativi

Per ogni ora di lezione di effettiva frequenza verrà riconosciuto un credito formativo valido per l’iscrizione/mantenimento all’Elenco dei revisori degli enti locali tenuto dal Ministero dell’Interno (per gli iscritti all’Albo dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e per gli iscritti all’Elenco dei Revisori Legali tenuto dal MEF) e per la Formazione Professionale Continua prevista dal CNDCEC (solo per gli iscritti all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili – codice di accreditamento per la FPC: C.7 bis).
L’attribuzione dei crediti formativi validi per l’Elenco dei Revisori degli Enti Locali sarà subordinata al sostenimento e superamento di un test finale (che verrà proposto al termine di ogni lezione).
Il test si riterrà superato con almeno l’80% di risposte esatte (almeno 4 risposte esatte su 5 domande). Il test, se non superato, non è ripetibile.
L’erogazione e la registrazione dei crediti validi per l’iscrizione/mantenimento nell’Elenco dei revisori degli enti locali tenuto dal Ministero dell’Interno avverrà a cura dell’ODCEC di Belluno (per le Regioni a Statuto Speciale e per le Provincie Autonome di Trento e Bolzano va presentata successivamente una richiesta da parte dell’iscritto alla Commissione territoriale competente per la validazione dei crediti per l’iscrizione ai rispettivi Elenchi territoriali).
I crediti ai fini dell’iscrizione/mantenimento all’Elenco dei revisori degli enti locali tenuto dal Ministero dell’Interno vanno conseguiti entro il 30 novembre 2022 (per le Regioni a Statuto Speciale e per le Provincie Autonome di Trento e Bolzano valgono i termini previsti dal Regolamento dei rispettivi Enti territoriali).

Shopping Basket